Login:   
  Chi Siamo - Manifesto - Contatti - Link - Abbonamenti - Pubblicità  
 
Home Edizioni Regionali Edizioni Internazionali Movimento Multimdia Multimedia Negozio Negozio RSS RSS Cerca Cerca
EDITORIALE| Serbia| Kosovo| Albania| Croazia| Macedonia| Montenegro| Slovenia| Romania| Grecia| Ungheria| Bulgaria
Unione europea
 
Torna a edizione nazionale >  Home Balcani Balcani  > Grecia > Notizia Leggi articoli in lingua: Inglese Francese Serbo
 
 
Dopo le recenti proteste Atene fa dietrofront e tenta di ricucire con l’Unione europea e il Fondo monetario internazionale

Grecia: il governo cede ai diktat di Ue e Fmi

  commenti      
L'articolo qui riprodotto è in forma ridotta, per leggerlo integralmente prova il nostro sito per 30 giorni, oppure abbonati"
Clicca qui per provare il sito

La Grecia torna sui suoi passi. Dopo aver giudicato inaccettabili le richieste dell’Unione europea e del Fondo monetario internazionale di realizzare un robusto piano di privatizzazione per reperire 50 miliardi di euro in 4 anni, Atene ha tentato ieri di ricucire i rapporti con Ue e Fmi. Sinora la Grecia ha tagliato la spesa pubblica, congelato le pensioni e aumentato le tasse nell’ambito dell’accordo per il prestito da 110 miliardi di euro, concordato a maggio dello scorso anno per evitare la bancarotta. Dal canto loro gli ispettori di Ue e Fmi alla fine della scorsa settimana hanno dato il via libera ad una nuova tranche di aiuti per 15 miliardi di euro, ma hanno detto che i...
Articolo letto: 5728 volte (22 Febbraio 2011)




Nessuna notizia

Seguici anche su
 



Ultimi Video 
 
Notizie piú lette
 


 
 
Serbia Kosovo
 
 
  © rinascita soc. coop. ed. a r.l.
Direttore responsabile Ugo Gaudenzi

Iscrizione Tribunale di Roma n°16760 del 1 aprile 1977
Iscrizione Registro Operatori Comunicazione (ROC) n°18902

webmaster Nicolò Risitano