Login:   
  Chi Siamo - Manifesto - Contatti - Link - Abbonamenti - Pubblicità  
 
Home Edizioni Regionali Edizioni Internazionali Movimento Multimdia Multimedia Negozio Negozio RSS RSS Cerca Cerca
EDITORIALE| Serbia| Kosovo| Albania| Croazia| Macedonia| Montenegro| Slovenia| Romania| Grecia| Ungheria| Bulgaria
Unione europea
 
Torna a edizione nazionale >  Home Balcani Balcani  > EDITORIALE > Notizia Leggi articoli in lingua: Inglese Francese Serbo
 
 
Washington non vede di buon occhio le relazioni buone tra la Serbia e la Russia e perciò spinge per l’ingresso di Belgrado nella Nato

Serbia: la guerra silenziosa tra Russia e Usa

  commenti      
L'articolo qui riprodotto è in forma ridotta, per leggerlo integralmente prova il nostro sito per 30 giorni, oppure abbonati"
Clicca qui per provare il sito

La Serbia è un crocevia strategico importantissimo perché il suo Corridoio 10 Lubiana-Belgrado-Nis-Sofia e Nis-Salonicco, ben più rapido del 4 che attraversa Ungheria e Romania e dell’8 (dall’Albania alla Romania attraverso il Kosovo) che trovava il sostegno statunitense, è la strada più breve tra l’Europa e il Medio Oriente. Se ci si aggiungono l’importanza del Danubio che collega il Reno e il Meno con il Mar Nero e la valle del fiume Morava che collega il nord europeo con la valle macedone del fiume di Vardar e poi con la Grecia, il quadro strategico diventa quasi completo. Per questo in tutti i grandi conflitti sin dalle aggressioni barbare all’Impero romano, e...
Articolo letto: 5332 volte (18 Febbraio 2011)




Nessuna notizia

Seguici anche su
 



Ultimi Video 
 
Notizie piú lette
 


 
 
Serbia Kosovo
 
 
  © rinascita soc. coop. ed. a r.l.
Direttore responsabile Ugo Gaudenzi

Iscrizione Tribunale di Roma n°16760 del 1 aprile 1977
Iscrizione Registro Operatori Comunicazione (ROC) n°18902

webmaster Nicolò Risitano